Telefono Sotto Controllo Tutto sulle Intercettazioni Telefoniche e Digitali su Cellulari e PC

15Ott/130

Cosa fare se vi rubano l’acccount Whatsapp

Cosa fare in caso di furto di account Whatsapp

Vi hanno rubato il cellulare con dentro la scheda SIM e l'account Whatsapp funzionante? Il vostro numero di cellulare è stato disattivato (o non siete riusciti a farlo trasferire su una nuova SIM) ma qualcuno sta ancora usando l'account Whatsapp, che quindi vedete ancora attivo? Non avete trovato un altro Smartphone iPhone, Nokia, Blackberry, Android o Windows Phone su cui installare Whatsapp con lo stesso numero che vi hanno rubato per disabilitare quello sul cellulare scomparso? Il problema, infatti, è che anche con la carta SIM bloccata e il servizio telefonico disabilitato, WhatsApp può essere utilizzato tramite connessione Wi-Fi per spiare la rubrica e inviare messaggi ai propri contatti o riceverli.

La prima cosa che potete cercare di fare è attivare un altro account Whatsapp mediante lo stesso numero, ma per farlo dovete avere a disposizione la SIM con il numero di cellulare, poiché Whatsapp invierà a tale numero il codice di verifica. Se vi hanno rubato anche la SIM o se la SIM è stata disattivata, non potrete ricevere il codice e quindi attivare l'account Whatsapp disattivando così sul telefono rubato.

La soluzione, in questo caso, è quella di chiedere direttamente allo staff Whatsapp di disattivare l'account Whatsapp rubato o perso, cui comunque non riuscite più ad accedere, così da eliminare e cancellare il proprio numero da Whatsapp e farlo risultare finalmente offline. Precisiamo che dal momento che la cronologia chat è memorizzata sul dispositivo, lo staff Whatsapp non è in grado di recuperare i messaggi precedenti. Per farlo potete trovare trovare le informazioni dettagliate a questo link delle FAQ sul sito Whatsapp e con alcune precisazioni a questo secondo link circa le conseguenze della rimozione dell'account ma sostanzialmente il procedimento per cancellarsi da Whatsapp ed è il seguente.

Bisogna  inviare a Whatsapp all'indirizzo support@whatsapp.com una email dove si indica la volontà di chiedere la chiusura della propria utenza Whatsapp indicando il proprio numero di telefono cellulare nel formato internazionale completo di prefisso. Whatsapp chiuderà l'account legato al vostro numero di telefono, che a quel punto non funzionerà più sul cellulare rubato o perso su cui risulta al momento ancora attivo.

Alcune importanti precisazioni sulla disattivazione ed eliminazione di un account Whatsapp in caso di furto dell'account:

  1. Quando l'account Whatsapp perso è disattivato, non viene in realtà completamente eliminato;
  2. Mentre l'account Whatsapp rubato viene disattivato il tuo nome è ancora nei preferiti dei tuoi contatti e nella lista "Seleziona contatti", inoltre i contatti possono inviare messaggi, che rimarranno in uno stato di attesa per un massimo di 30 giorni;
  3. Se si riattiva l'account Whatsapp prima che venga eliminato, si riceveranno i messaggi in sospeso e si sarà ancora in tutte le chat di gruppo;
  4. Se un account disattivato non viene riattivato entro 30 giorni, verrà completamente cancellato;
  5. I tecnici Whatsapp non sono in grado di fornire supporto per localizzare il cellulare con Whatsapp installato, possono solo cancellare l'account ed eliminare il numero Whatsapp in modo che risulti inattivo e non possa ricevere o inviare messaggi.
Commenti (0) Trackback (0)

Ancora nessun commento.


Leave a comment

I trackback sono disattivati.