Telefono Sotto Controllo Tutto sulle Intercettazioni Telefoniche e Digitali su Cellulari e PC

14dic/1097

Come sapere se il tuo telefonino e’ sotto controllo

cellulare sotto controlloQuante volte vi siete chiesti "Ma come faccio a sapere se sono intercettato?". Vi sarete di certo domandati, una volta o l'altra, "Come capire se il mio telefonino è sotto controllo?". La problematica delle intercettazioni dei telefoni cellulari e di come fare a capire se il proprio telefono cellulare è intercettato non è banale. Non c'è un metodo certo e sicuro, la leggenda che dice di digitare il codice "*#06#" sulla tastiera del cellulare e vedere cosa succede (ve lo diciamo noi: compare sullo schermo il codice IMEI del vostro cellulare) è, appunto, solo una leggenda. Cerchiamo però di analizzare, dal punto di vista pratico ma anche tecnico e teorico, come è possibile scoprire e accorgersi che il proprio cellulare è sotto controllo, evitando così di cadere facile bersaglio dei software spia, degli spy phone, sms spy e sistemi di intercettazione delle telefonate e degli SMS che ormai si trovano in Internet a buon mercato o persino gratis.

Sono qui elencati i 3 metodi più usati che permottono di mettere il vostro telefonino sotto controllo:

1.  Controllo a livello hardware: normalmente, quando spegniamo il telefonino, diamo per scontato che il cellulare smetta di funzionare. Errore! Esistono cellulari che hanno al loro interno una particolare configurazione hardware che gli permette di dare l’impressione all’utilizzatore normale che sia spento ma che in realtà esso continua a trasmettere.

Che cosa viene trasmesso? In genere sono utilizzati per intercettare ciò che viene detto nelle vicinanze del cellulare, la localizzazione sul territorio o i tabulati in entrata e in uscita.

Soluzione

  • Spegnere il cellulare e posizionarlo vicino al televisore, alle casse del computer o dello stereo. Se avete un telefonino posto sotto controllo che trasmette informazioni all’esterno, anche se spento, noterete che gli elettrodomestici vicini a lui continueranno di tanto in tanto ad impazzire.
  • Se avete la scatola di quando avete comprato il cellulare e temete che nell’arco del tempo esso sia stato sostituito, controllate il codice IMEI. Tale codice è univoco e lo trovate sull’apparecchio rimuovendo la batteria. Se esso non corrisponde a quello indicato nella scatola, vuol dire che qualcuno sta cercando di spiarvi .

2.  Controllo a livello SIM: la scheda viene fornita dal gestore telefonico previa consegna dei documenti. Due sono i mezzi che possono essere usati per spiare il tuo cellulare tramite SIM:

  • Le forze di polizia sanno, andando a controllare, se un nominativo ha intestato uno o più numeri di telefono. Tramite tale ricerca, contattano il vostro gestore ed egli provvederà, dietro compenso forfettario, a fornire i vostri tabulati comprensivi degli sms inviati e ricevuti. Possono inoltre apportare un sistema di ascolto dove viene registrata ed ascoltata on-live ogni vostra chiamata. Tuttavia tale procedura è dispendiosa per materiale e persone coinvolte. Quindi se avete la coscienza pulita, non avete di che temere. Nessun magistrato, senza ritenere giuste motivazioni, potrà autorizzare un controllo sulla vostra SIM.
  • Ogni compagnia telefonica italiana permette di ottenere determinate informazioni sulla propria scheda telefonica associata ad un numero. Su tali siti web è possibile vedere i numeri chiamati, il traffico disponibile e tutti i servizi attivati. Benché l’invio sul vostro telefonino di un codice necessario alla prima registrazione possa garantire un certo livello di sicurezza, non bisogna sottovalutare chi vi vuole spiare. Da notare che sui siti non viene indicato cosa è stato scritto negli sms o chi vi ha telefonato, vengono solo indicate le spese effettuate. Non sottovalutate questo aspetto, in quanto potrebbe aiutare chi vi spia a capire i numeri che chiamate con maggior frequenza.

Soluzione

Per scoprire se qualcuno si è registrato sul sito, basta chiamare i numeri gratuiti dei vostri gestori telefonici o tentare di registrarvi utilizzando il vostro numero. Se vi viene restituito un messaggio esortandovi ad inserire un numero diverso perché quello gli risulta già registrato nei loro database, vuol dire che qualcuno sta cercando di controllare il vostro telefonino.

3.  Controllo a livello di Sistema Operativo: se comprate cellulari che oltre a telefonare navigano, riproducono la vostra musica e video o permettono l’installazione di giochi e programmi, in realtà quello che avete in mano non è un telefonino ma un mini computer e come tale possono esistere programmi che riprendono l’ideologia dei Cavalli di Troia. Il loro scopo, una volta installati, è quello di controllare e intercettare in maniera nascosta tutto quello che fate. L'applicazione provvederà o a registrare la telefonata o a loggare il numero di telefono del vostro interlocutore, stessa cosa per gli sms. In seguito, il programma invierà al suo padrone le informazioni che esso ha deciso di monitorare. Tale invio d’informazioni può avvenire in due modi: o tramite BlueTooth, attivato in maniera Stealth da parte del normale utilizzatore, o inviando una telefonata o un sms a chi vi vuole spiare. Per il primo caso è richiesto che chi vi spia sia nelle vicinanze del vostro cellulare, nel secondo caso è la vostra SIM che invia informazioni all’esterno a vostre spese.

Soluzione

  • Controllare periodicamente i tabulati.
  • Resettare il sistema operativo riportando le impostazioni di fabbrica e cancellando tutto.

Come si può intuire, i metodi di monitoraggio possono essere sommati tra loro per raggiungere un più alto livello di sorveglianza, tutto sta nel capire quanto è motivato e finanziariamente disposto chi vi vuole spiare.

Ricerche frequenti:

  • cellulare sotto controllo
  • telefoni sotto controllo
  • come sapere se il cellulare è sotto controllo
  • come sapere se il telefono è sotto controllo
  • come capire se il telefono e sotto controllo
  • come vedere se il cellulare è sotto controllo
  • telefono intercettato
  • come faccio a sapere se il mio telefono è sotto controllo
  • telefonino sotto controllo
  • come faccio a sapere se ho il telefono sotto controllo
Commenti (97) Trackback (0)
  1. Salve,da un po’ di tempo mi sn accorto che il mio iPhone 5s quando chiamo qualcuno fa 2 squilli ancizhe uno…. E normale questa cosa??? Aspetto una vostra risposta !! Grazieeee!!

    • Comportamenti strani dello smartphone possono indicare problemi, tra i quali talvolta anche spy software, ma i due squilli anziché uno non sembrano essere legati a software di intercettazione, che in genere cercano di nascondersi e non essere rilevati piuttosto che lasciare tracce della loro presenza.

  2. Salve a tutti…temo di essere sotto controllo per tre ragioni…la prima è che mi è stato venduto un s3 apparentemente nuovo ma non ho trovato la pellicola Android sullo schermo…ho pensato che fosse normale ma nulla di che…appena acceso il telefono ho trovato nella ricerca Google cose mai cercate e un programma installato che ho subito disinstallato. Dopo che ho aggiornato il software l’ho ritrovato lì e ho pensato che fosse del telefono e l’ho lasciato lì fino ad oggi. Oggi ho notato altre ricerche su Google mai effettuate da me specificando un paese vicino a dove è stato acquistato. Nel dubbio cerco informazioni e leggo del codice imei e controllando scopro che tutte le cifre sono uguali ma in più c’è una barra e due numeri…sarò paranoica ma mi sorge sempre più questo dubbio…è solo una fissazione? E se invece i miei dubbi fossero veri, come comportarmi? Grazie

    • Dalla descrizione sembra che lei stia usando lo smartphone configurato con l’account Google del vecchio proprietario. Gli smartphone Android possono infatti sincronizzare i loro dati (comprese le ricerche svolte, le mappe visitate, etc…) in base al o agli account Google configurati sul dispositivo. La stessa cosa vale anche per i software installati, se sul suo cellulare è configurato un account Google non suo, anche le App possono essere sincronizzate da remoto, comparire e scomparire. Verifichi quindi quali account Google sono configurati e se è stato fatto dal negoziante un reset alle impostazioni di fabbrica prima di venderle il cellulare (cosa che peraltro non elimina completamente i dati presenti sul telefono).

      La questione dell’IMEI è altresì anomala, le cifre uguali possono indicare che qualcuno ha provato a cambiare il codice IMEI, la barra e i due numeri sono normali nei codici IMEI. Poi bisogna capire se il valore IMEI l’ha letto sulla scatola del cellulare oppure sul display digitando *#06#, nel secondo caso è probabile che qualcuno abbia modificato l’IMEI.

  3. La mia ragazza ha ricevuto un mio messaggio che però le risultava inviato da un numero simile al mio (solo due cifre di differenza); il testo del mess., rispetto a quanto da me scritto, aveva lettere e parole storpiate. (Non ho chiarito se lei abbia ricevuto solo quello storpiato al posto di quello originale, o entrambi). Provando a chiamare tale numero, risulta disabilitato al traffico entrante.

  4. Ciao mi chiamo Alessio qualche giorno fa mi è’ stato messo sul telefono aziendale un applicazione per iPhone che si chiama Airwatch Agent qualcuno mi sa dire se con quella possono vedere la mia posizione anche se ho il localizzatore spento?premesso che quando entro nell applicazione non ho la possibilità di vedere il localizzatore mentre guardando su internet nella schermata dovrebbe esserci. Io l ho disattivato dalle impostazioni di privacy
    Qualcuno mi sa dare una mano?poi è’ possibile proteggersi da questo programma ?
    Grazie

  5. Salve, volevo sapere se si possono richiedere i tabulati di wechat??.. Grazie mille

    • I tabulati di WeChat rimangono memorizzati sugli smartphone dove sono avvenute le chat, oppure si possono archiviare – anche criptati – sul server WeChat dal quale possono essere ripristinati ma entro sette giorni. I backup di WeChat memorizzati sul server possono essere ripristinati su un nuovo dispositivo entro 7 giorni, non è possibile richiederli successivamente, come non è possibile richiederli per un’altra utenza diversa dalla propria.

  6. Salve per motivi di lavoro ho il presentimento di essere sotto controllo. Ho un iphone4 e da alcuni giorni mi succedono 2 cose: 1. Anche se non sto telefonando, sento ogni tanto delle scariche-interferenze nelle casse del PC e nella sveglia sul comodino 2. un giorno in una telefonata risentivo la mia voce. Posso essere sotto controllo?

    • I sintomi che descrive possono essere dovuti a diversi fattori, in generale non sono legati al telefono sotto controllo. Soprattutto se con telefono sotto controllo intende la linea intercettata. La presenza di software malevolo di intercettazione delle telefonate, sms, chat, navigazione Internet (keylogger, spy-software, etc…) potrebbe anche produrre gli effetti che descrive.

      Sentire l’eco della propria voce al cellulare può capitare, con gli smartphone, perché gestiscono via software l’echo cancelling e la telefonata. Le interferenze nelle casse del PC possono essere dovute a sincronizzazione con le celle, al telefonino che perde la rete e aumenta l’intensità del segnale per riagganciarsi, o altro.

      Una prova che può fare per togliersi il dubbio circa eventuali intercettazioni sulla linea è inserire, magari di notte, un’altra SIM (magari nuova e ricaricabile) nel cellulare. Se nota gli stessi sintomi, l’eco della propria voce e le interferenze sulle casse, significa che era un falso allarme.

      Se invece di monitoraggio della linea si trattasse di un software spia, sarebbe più complicato accorgersene e dovrebbe far esaminare il cellulare. Una prova che può fare, in ogni caso, per capire se qualche software spia sta comunicando con l’esterno è quella di disabilitare la connettività dati e disattivare il wireless. Gli spy software in genere inviano al server centrale i dati intercettati tramite connessione Internet, se lei la chiude, non avverranno trasferimenti di informazioni. Se anche in questo caso sente interferenze, significa che è qualcosa di diverso da uno spy software…

  7. Salve, mi è capitato circe tre volte che, mentre mi trovavo in auto con alcuni colleghi ed io stavo parlando al cellulare, sentivo le loro voci all’interno del telefono mentre chiacchieravano fra loro e che uno di loro ha ricevuto una telefonata mentre anche io ero impegnato in una conversazione ed io sentivo l’altra chiamata all’interno del mio cellulare. Secondo voi di cosa si tratta? Grazie

    • L’audio registrato dal microfono del cellulare viene talvolta riprodotto sull’altoparlante, con alcuni modelli e in alcune situazioni. Se le chiacchiere dei colleghi e la conversazione al telefono sono avvenute nello stesso ambiente, è probabile che semplicemente il microfono le abbia registrate e riprodotte sulla cassa interna (o esterna, se era attivata la funzione di viva voce).

  8. Ho l’applicazione Tango per chiamare via Internet sul mio Iphone 4! E’ mai possibile che sia partita una chiamata di notte, mai fatta ovviamente, e che non mi risulti nemmeno nell’elenco chiamate? La persona è sicura di averla ricevuta ma a me non risulta…!

    • La sicurezza del sistema Tango non è ben nota come lo è quella di Whatsapp, Wechat o delle altre applicazioni che permettono di scambiare chat, fare telefonate o videochiamate. Non è escluso, quindi, che qualcuno possa essersi intromesso nel suo account, dato che a lei non risultano chiamate uscenti. Può anche essersi trattato di un semplice baco, magari risolto con gli aggiornamenti. Con le informazioni fornite, sostanzialmente, non si può escludere che sia avvenuta una sorta di intercettazione dell’account, ma non si può neanche valutare se non si sia trattato di un altro problema.

  9. Come posso verificare se il windows phone è spiato dal mio ex a mia insaputa? Grazie..

    • Le consiglio di installare un software antivirus per Windows Phone come AVG Security Suite, è gratis ma non si può fare il download, lo deve installare dal marketplace di Windows Phone. Non è facile creare virus, trojan e spy software per Windows Phone ma è comunque consigliabile installare un sul cellulare antivirus che sia in grado di rilevare anche spy software o keylogger, trojan e malware.

  10. Ho comprato il mio iphone 5 presso un noto centro commerciale. Ora sento delle strane voci anche quando il telefono è spento. Ho notato che il tizio che me lo ha venduto smanettava col cellulare prima di darmelo ed ha messo uno strano simbolo sulla scatola che sembra uno di quei simboli che usano le sette sataniche che fanno vedere in tv. Vorrei sapere cosa posso fare adesso visto che non mi fido a portarlo presso un centro assistenza, dato che è risaputo che lavorano per l’apparato.

  11. salve da inesperta ho il presentimento che di recente sia controllata troppo da una persona in casa, secondo voi e’ possibile che un cellulare normale come un nokia c2 normale, visto che comunque ha internet sia monitorato o controllato da qualche programma spia? ringrazio davvero per la gentilezza nel rispondermi, grazie

    • Il Nokia C2 ha un sistema operativo BB5 / Nokia Series 40, 6th Edition feature pack 1 che permette di installare software di terzi, come ad esempio programmi per per spiare quello che fa l’utente. Non è detto, però, che qualcuno abbia installato software spia sul suo cellulare. Per capire se qualcuno spia il telefonino può visionare il conto telefonico per verificare la quantità di dati che passano sulla rete (internet ed SMS) e fare analizzare il cellulare da un laboratorio, o nel dubbio resettare completamente il telefono allo stato di fabbrica in modo da cancellare tutti i dati e ripartire da zero, senza programmi installati.

  12. Per uno Stalking condominiale,sono anni che controllano i miei cellulari ,compaiono con il prefisso 02 che poi chiamati si annullano immediatamente o il 2013 0 il 216 ,si sente chiaramente che c’è un controllo:Imiei Stalker sono molto abili in informatica,mi spiano anche attraverso il PC,mi sono rivolta alla polizia postale senza successo,leggo qui i consigli ,se avete altri suggerimenti li gradirei ,grazie!

  13. Ciao e da un po di tenpo che il mio codice imei si e aggiunta un numero alla fine che ogni tanto canbia cosa vuol dire ? Ho un sansung note 2 grazzie

  14. Salve, vi faccio una domanda: ipotizziamo che il mio smartphone sia sotto controllo da parte di qualche spy o simile, mi chiedo se io tolgo la sim e la metto in un normalissimo nokia n93 risolvo il problema oppure no?
    Grazie

  15. Una mia amica, volendo fare un controllo delle telefonate e sms inviati e ricevuti dal suo telefonino, ha avviato la procedura nei confronti del gestore TIM. Ha inviato un fax contenente fotocopia del documento di riconoscimento, codice fiscale, e richiesta scritta specificando quale fosse il suo numero di cellulare e l’indirizzo ove spedire l’eventuale listato.
    Si è sentita rispondere che questa cosa non poteva farsi perchè il numero del telefonino non le apparteneva. Infatti questo numero all’origine, era intestato a suo marito, ma in seguito a separazione la mia amica,ha effettuato il passaggio di questo numero dall’ex marito a se stessa esibendo i documenti necessari. Come mai il numero del telefonino risulta che non le appartiene? Cosa fare a questo punto? Inoltre per un periodo abbastanza lungo, di circa quattro anni, esiste la possibilità di essere stata con il telefonino sotto controllo?

    • Probabilmente quando la sua amica ha effettuato il passaggio qualcosa è andato storto e il numero appartiene ancora all’ex marito… dovrebbe andare in un centro TIM e cercare di capire bene cosa sia avvenuto. Probabilmente il centro assistenza cui si era rivolta non ha fatto il passaggio di proprietà e la SIM risulta ancora intestata all’ex marito. In questo caso, formalmente il proprietario e intestatario è ancora l’ex marito, la sua amica non può diventare proprietaria del numero a meno che l’ex marito non dia il consenso.

      Se la sua amica ha motivo di credere che il telefono sia sotto controllo o lo sia stato in passato, può invece fare alcune verifiche. Come si può leggere in altri articoli su questo sito, ci sono alcune modalità per capire se il telefono è intercettato. Se il cellulare le è stato regalato dall’ex marito, è meglio che lo faccia verificare… è sempre meglio non utilizzare cellulari regalati a meno che non ci si fidi pienamente della persona da cui provengono. Se invece il cellulare è di tipo vecchio, sul quale non si possono installare applicazioni è molto difficile che il numero sia stato messo sotto controllo, escludendo ovviamente le autorità giudiziarie ma non è questo il caso.

  16. Ciao, come faccio a verificare se sul mio Iphone 5 sia stato istallato un programma spia….??
    Se effettuo il ripristino risolvo totalmente il problema oppure rimane..??
    Grazie

    • Effettuando il ripristino allo stato di fabbrica dell’iPhone con iTunes, senza ripristinare il backup, si riparte da una situazione neutra e pulita. Nel caso in cui fosse stato installato un software spia, in questo modo verrà eliminato. L’importante è non ripristinare un backup vecchio ma ripartire da un reset completo. Basta collegare l’Apple iPhone al PC o al Mac e avviare iTunes. A questo punto, selezionare il nome dell’iPhone dal menu Dispositivi del programma e cliccare sul pulsante Ripristina iPhone. Si può anche utilizzare il comando “Cancella contenuto e impostazioni” che rimuove completamente tutto il contenuto dello smartphone riportandolo allo stato di fabbrica.

  17. E’ possibile che qualcuno riesca a controllare i messaggi chat con whatsapp o viber con sistema android?..se si…come posso fare per proteggermi…

    grazie.

    • Ci sono alcuni software spia che si possono installare sugli smartphone per intercettare i messaggi whatsapp e viber, sia su Android sia su iPhone. Alternativamente è possibile che qualcuno riesca a copiare i database di Whatsapp o Viber ed estrarre i messaggi, ma per farlo dovrebbe avere accesso al cellulare per un po’ di tempo. In entrambi i casi, è opportuno non lasciare mai incustodito il telefonino, non installare programmi sospetti o cliccare su qualsiasi link senza prima sapere di cosa si tratta. Il primo consiglio è quello di non installare software senza essere sicuri della fonte, non fare rooting del cellulare android o jailbreak dello smartphone iPhone per non renderlo vulnerabile all’esecuzione di programmi malevoli.

  18. Sono stata minacciata da una persona che asserisce di avere registrazioni ambientali davanti alla scuola dei miei figli apprescindere che non sono una pregiudicata e la persona in questione non è una stinga di santa ho letto ho provato a spegnere il telefonino l’ho posizionato sopra al televisore ma non sembra che il televisore faccia qualcosa di strano allora potrebbe essere la sim grazie

    • Se qualcuno l’ha minacciata, le consiglio di sporgere denuncia, magari direttamente in Procura. Le intercettazioni ambientali possono essere state fatte anche con semplici registratori di ridotte dimensioni, se ne possono comprare per pochi euro su Internet, oppure lasciando un cellulare da qualche parte e chiamandolo, dopo averlo configurato o installato sopra software che lo fanno diventare una sorta di microspia. Non è detto che il suo cellulare sia sotto controllo e in ogni caso anche se non emette segnali appoggiandolo sopra il televisore, non vuol dire che non lo sia… Vi sono diversi metodi per mettere sotto controllo un cellulare o fare registrazioni ambientali tramite esso, non tutti trasmettono i dati immediatamente. E’ poco probabile invece che la SIM sia sotto controllo da parte delle persone che la minacciano, dato che non si può mettere una SIM sotto controllo… ci sono dei Toolkit che permettono di interagire con la SIM ma non sono cose alla portata di tutti. Le Autorità Giudiziarie sono le uniche che hanno la titolarità di mettere sotto controllo un cellulare, e quindi un’utenza che può anche in qualche modo identificarsi con una SIM.

  19. Salve, volevo sapere se è possibile che il mio cellulare sia spiato senza che materialmente sia stato in mano di qualcuno che potesse installare dei software spia o simili. Mi spiego: tempo fa ho ricevuto delle telefonate mute anonime di pochi secondi. È possibile che sia stato installato qualcosa per il solo fatto di aver risposto a questa telefonata? O invece è necessaria una qualche attività materiale sul mio telefono? Grazie in anticipo per le informazione che mi darete.

    • Non bastano telefonate anonime mute per installare software spia sui cellulari… è possibile installare spysoftware da remoto ma è altamente complesso. In genere, con i software di intercettazione che si comprano in rete, è necessario accedere fisicamente al telefonino, per potervi installare sopra i programmi di controllo. Per i cellulari iPhone o anche i tablet iPad, poi, per diversi software di monitoraggio bisogna anche sbloccarli facendo “rooting”, il che rende ancora più complessa l’operazione. Se lei ha tenuto il cellulare sempre con sé, è molto difficile che qualcuno le abbia installato applicazioni per spiare il cellulare, certo può sempre capitare di imbattersi in trojan/spyware con finalità diverse dallo spiare il cellulare, quali acquisire password o dati dei conti bancari (un po’ come avviene con i PC). In questo caso, quindi, è un tipo di spionaggio diverso da quello che si riscontra quando qualcuno (tipicamente accade fra moglie, marito, amante, fidanzato, fidanzata, etc…) installa un software per spiare le conversazioni, sms, email.

  20. Salve,
    Mio cellulare è Samsung galaxy s3, comprato di recente (dicembre 2012). La sim è stata acquistata circa quattro anni fa ed è registrata al nome di mio marito.
    Ora mio marito ed io siamo in fase della separazione giudiziale. Lui è una persona estremamente vendicativa e ha sempre tentato di tener sotto il proprio controllo tutti miei spostamenti e ogni cosa riguardante miei contatti con gli amici, conoscenti ecc. Per raccogliere il materiale, quale ha usato per costruire il ricorso alla separazione, si era persino rivolto ad un investigatore privato.
    Ho attualmente le ragioni per sospettare, che ora lui tramite terzi o anche direttamente, usando i propri mezzi (si occupa delle riparazioni dei PC), sta intercettando mio telefono.
    Innanzitutto vorrei chiarire se un simile modo di ottenimento delle informazioni e i dati privati è legare e, quindi, esse potrebbero essere usati nel corso del processo in tribunale contro di me. Seconda cosa che vorrei sapere è come accorgersi che il telefono è effettivamente sotto controllo e come potrei proteggerlo, ovvero impedire a mio marito o ai terzi di intercettarlo?

    • Ormai chiunque abbia un minimo di conoscenze tecniche è in grado di sapere come mettere sotto controllo un cellulare. Basta qualche ricerca su Google e si trovano diversi software spia che si possono installare su cellulari e smartphone (iPhone, Android, Samsung ma anche Nokia, Blackberry, etc…) per intercettare le telefonate, le chat, i messaggi SMS, le email e i siti Internet visitati. Questo non significa che mettere un telefonino sotto controllo sia legale, ovviamente a meno che a farlo non sia l’Autorità Giudiziaria, e anche lì vanno considerati alcuni presupposti. Un privato che si arrischia a installare un software spia su un cellulare di un’altra persona viola contemporaneamente gli art. 617 e 617-bis del Codice di Procedura Penale. Quindi non solo i dati ottenuti dall’eventuale intercettazione di un marito che spia la moglie tramite uno spy software non sono utilizzabili ai fini probatori ma, se emerge la condotta di installazione di apparecchiature atte a intercettare conversazioni (telefoniche, ma non solo) tra altre persone, il marito rischia anche una condanna per la violazione degli articoli 617 e 617 bis cpp.

      Per approfondire l’argomento, può leggere la sentenza di Cassazione n. 12698 del 18 marzo 2003, dove viene precisato che mentre l’art. 617 bis c.p. descrive la condotta di abusiva installazione di apparecchiature atte alla intercettazione, l’art. 617 c.p. prevede quella di fraudolenta intercettazione delle comunicazioni o conversazioni altrui, anche senza recare disturbo o interruzione. Il legislatore punisce quindi in primo luogo la ricezione comunque avvenuta di comunicazioni di altri e fra altri e, in secondo luogo, la semplice installazione abusiva di apparecchiature finalizzate all’intercettazione.

      Giusto per dare un’idea della gravità di tali reati, l’Art. 617 cpp prevede una reclusione da sei mesi a quattro anni per chi “fraudolentemente prende cognizione di una comunicazione o di una conversazione, telefoniche o telegrafiche, tra altre persone o comunque a lui non dirette, ovvero le interrompe o le impedisce”. L’Art. 617 bis cpp punisce con la reclusione da uno a quattro anni “chiunque, fuori dei casi consentiti dalla legge, installa apparati, strumenti, parti di apparati o di strumenti al fine d’intercettare od impedire comunicazioni o conversazioni telegrafiche o telefoniche tra altre persone è punito”.

      Questo per quanto riguarda la legalità e l’utilizzabilità dei dati eventualmente ottenuti tramite intercettazione abusiva del suo cellulare. Per quanto riguarda invece il problema del verificare se il cellulare è sotto controllo, può fare alcuni tentativi autonomamente, verificando che non vi siano nei tabulati telefonici tracce di invio di SMS o traffico Internet non generati da lei. Alternativamente può portare lo smartphone in un centro tecnico in grado di fare un esame circa la presenza di software di monitoraggio. Se invece non tiene particolarmente a quel telefonino, può smettere di usarlo, acquistarne uno nuovo (o resettarlo, eventualmente, così da ripulirne il contenuto) e assicurarsi di non lasciarlo mai incustodito: è molto difficile installare un software per spiare le telefonate o gli SMS su un cellulare se non lo si ha fisicamente in mano per qualche minuto, cioé installare uno spy software da remoto.

    • mettere un telefono sotto controllo,è difficile,visto che lo hai compratu,tu,invece se ti fosse stato regalato da tuo marito,è molto probabile che fosse sotto controllo,ci sono altri modi per controllare,le telefonate fatte,però non posso spiegarlo qui,per quanto riguarda,le prove che ha non servono a nulla,perchè deve essere un giudice a mettere il telefono sotto controllo,almeno penso di aver visto una causa a proposito,se ti serve aiuto contattami alla mia email,se appare sulla risposta che sto inviando,saluti

      • Ciao,leggevo la tua risposta in merito a telefoni sotto controllo. Mi interessava sapere se esiste un modo per controllare le telefonate di una sim non mia.
        Grazie.

        • E’ possibile mettere sotto controllo le telefonate di una SIM di un altra persona installando dei programmi spia sullo smartphone, ma è illegale a meno che il proprietario del telefonino non confermi esplicitamente di esserne a conoscenza fornendo il suo consenso. In base al cellulare da intercettare si possono scaricare software che monitorizzano telefonate, messaggi di testo SMS, chat, Whatsapp, Wechat, imessage, fotografie e filmati fatti e tutto ciò che avviene sul dispositivo, non sulla linea. Ribadiamo che è un’operazione illegale a meno che qualcuno non lo faccia sul proprio telefono per motivi personali o non abbia un’autorizzazione esplicita… ovviamente l’Autorità Giudiziaria ha la facoltà di mettere sotto controllo una linea (fissa, cellulare, telematica) ma soltanto su richiesta di un Magistrato.

  21. cerco aiuto,in famiglia abbiamo 5 schede,e tutte 5 ogni chiamate,ricevute ho fatte c’è sempre il ritorno di voce,invece con la scheda la(6)intestata a mia moglie non fa nesun ritorno di voce……sono sotto controllo le mie schede? e come faccio a sapere chi mi controlla? ( ho provato a mettere la sceda nel telefono dell’amico, uguale il ritorno di voce,ho provato la sua scheda nella mia nussun ritorno voce)!!!!!!grazie

    • Se il telefono è sotto controllo, cioé se la SIM e la sua utenza telefonica è sotto intercettazione, non compare un ritorno di voce… è quindi molto strano che lei senta un eco sulla linea su tutte le sue SIM. Sono tutte dello stesso operatore? Sono recenti o vecchie? Ha qualche servizio abilitato che potrebbe giustificare questa anomalia? Provi ad acquistare una nuova SIM, anche ricaricabile e da pochi euro, per verificare se sente il ritorno di suono che rileva nelle altre schede telefoniche.

  22. Ciao, vi scrivo per chiedervi una delucidazione (già peraltro inoltrata alla Polizia Postale e di cui sono ancora in attesa di una risposta) in merito a un fatto accadutomi pochi giorni fa e che cercherò di riportarvi brevemente.
    Giovedì 21 marzo u.s. alle 21 circa un mio amico riceve un SMS anonimo () ma a firma “Ernesto@”, il contenuto del messaggio è generico ma contiene improperi.
    Lo stesso giorno, ma circa un’ora prima, un altro mio amico riceve un SMS inviato da uno strano numero “3763786” (il suo cellulare associa quel numero al nome “ernesto”) con un contenuto questa volta più specifico e privato che riferisce, in modo più o meno confuso, di un reale mio lavoro svolto con un amico la settimana precedente di cui ne sono a conoscenza solo 4 persone.
    Infine, ho avuto modo di notare, ma potrebbe essere una coincidenza, che digitando sul motore di ricerca Google “3763786 ernesto” apparirebbe una lunga lista di nomi (non necessariamente di persona) con diversi numeri associati (provate per credere, sebbeno non abbia capito di che pagina si tratti)
    In principio, ho immaginato a uno scherzo di uno di questi amici ma mi sento davvero di escluderlo.
    Il fatto strano è soprattutto che questi SMS arrivano a persone presenti sulla mia rubrica della scheda SIM. Ho, inoltre, controllato il tabulato del mio cellulare e non risultano SMS inviati il 21 marzo negli orari sopra menzionati.
    Vi chiedo un suggerimenti su come dovrei procedere, se fare una denuncia o muovermi in altro modo. Vi ringrazio per l’attenzione.
    Ernesto

    • Consigliamo sicuramente di segnalare la cosa tramite una denuncia/querela verso ignoti presso la Polizia Postale della sua città. E’ anche possibile sporgere querela presso i Carabinieri oppure direttamente in Procura, per velocizzare la pratica. Dalla tipologia di numeri che ha segnalato, viene da pensare a servizi web che permettono di inviare SMS mascherando il proprio numero di telefono cellulare o inserendo persino un nome invece del numero. Per quanto riguarda la ricerca del numero di cellulare su Google, non farei troppo affidamento sui risultato, esistono ormai centinaia di siti che contengono tutte le numerazioni possibili e i nomi finalizzati soltanto a generare traffico di ricerca e produrre revenue tramite advertising pubblicitari sugli stessi siti.

      L’ipotesi più plausibile è che qualcuno le stia giocando qualche brutto scherzo (o qualcosa di più serio, a seconda degli improperi contenuti negli SMS di cui parla) utilizzando dei servizi online che permettono di inviare SMS anonimi. Le consiglio di sporgere querela, nel caso in cui il contenuto dei messaggi sia effettivamente denigratorio, diffamatorio, calunniatorio oppure contengano minacce o ancora possano configurare il reato di stalking. Ne parli magari anche con le persone che sono a conoscenza delle informazioni divulgate, così da capire se possono in qualche modo essere coinvolte. Nel contempo, verifichi che sul suo cellulare non siano installati software spia, spy software, keylogger che possano fornire a esterni informazioni riservate.

  23. SALVE. DA QUALCHE TEMPO DELLE PERSONE A ME VICINE SI SONO LAMENTATE CHE MI CHIAMANO MA NON RIESCONO MAI A TROVARMI,A LORO IL MIO TELEFONO RISULTA CHE SUONI MA A ME NON ARIVA NE CHIAMATA,O CHIAMATA PERSA, NE SMS DI AVISO CHIAMATA.COME SI PUO SPIEGARE QUESTA COSA,GRAZIE.

    • Più che un telefono sotto controllo potrebbe trattarsi di problemi di linea o ricezione da parte del cellulare. Il consiglio che diamo sempre in questi casi è provare a cambiare cellulare per qualche giorno, magari riprendendo dal cassetto un vecchio Nokia, LG, Motorola, Siemens, di quelli dove non si potevano installare applicazioni né navigare in Internet.

  24. buongiorno.ho un grande dubbio..per circa un mese ho sentito fruscii fastidiosissimi durante tutte le telefonate sul mio cell blackberry…ho perfino pensato di cambiare cellulare….poi all’improvviso sono spariti e il cellulare ha ripreso a funzionare perfettamente..l’unica cosa che è avvenuta nel frattempo è stata l’aggiornamento del sistema operativo (e conseguente ripristino) tramite sito blackberry…..ma non ricordo esattamente se la cessazione del disturbo sia coincisa con l’aggiornamento?posso essere intercettazioni?mi pare di capire cmq che se fossero intercettazioni,non sarebbero di professionisti (di cui non ci si può accorgere)..ma di spyware o dilettanti.giusto?

    • Esatto, dal comportamento del cellulare sembra possa essersi trattato di qualche software spia o trojan, che poi con l’aggiornamento del sistema operativo Blackberry è stato rimosso. Le intercettazioni illegali di questo tipo sono un reato, se dovesse scoprire di aver avuto uno spy software può fare denuncia contro ignoti, ovviamente se ha le prove di essere stato intercettato per fini illeciti.

  25. Ciao ho un iphone 4s..Volevo sapere in che modo è possibile metterlo sotto controllo ovvero oltre ad istalle direttamente dal telefonino un programma spia è possibile controllarlo senza avere il telefono in mano?Magari tramite l’id apple(quella che si usa solitamente x scaricare apllicazioni?)o altri modi?Inoltre se io ho il tel sottocontrollo loro possono in qualche modo interferire?con i miei messaggi o il mio profilo facebook?Perche su facebook ho notato cose strane (post cancellati ,foto nascoste ecc..)ma nessuno è entrato nel mio profilo perche nn mi è arrivata l ‘email…

    • Esistono diversi software sul mercato, anche economici, per mettere sotto controllo un cellulare. Sono ovviamente illegali, quindi chi li usa è perseguibile per diversi reati, ma in genere richiedono il contatto diretto con il cellulare per qualche minuto, almeno. Per Facebook, consigliamo di cambiare la password spesso e abilitare l’autenticazione via SMS, in modo da verificare se qualcuno accede a nostra insaputa.

  26. Salve, mi è capitato un episodio strano. Dal mio cellulare , di notte , sono partite tre telefonate consecutive, ad un n. fisso e due ad un cellulare della stessa persona. Si tratta di una persona che non avrebbe dovuto riceverle in nessun caso in quanto sposato. Razionalmente non sono riuscita a spiegarmi questa cosa..stavo per portare il telefono (galaxy S2) in assistenza…ma ho temuto che mi ridessero dietro. Non so se utile ma poco prima dell’evento mi era comparso un avviso “Batteria scollegata” mentre il telefono era in carica… mi potete aiutare? grazie

  27. devo vedere assolutamente i miei tabulati telefonici come devo fare dove devo andare x eseguire i tabulati

    • Per avere i tabulati delle telefonate fatte, basta registrarsi presso il proprio operatore mobile, sul sito web (Vodafone, TIM, Wind, Fastweb, Poste Mobile, TRE H3G, etc…) e accedere all’elenco delle chiamate. Per registrarsi sul sito ovviamente bisogna essere in possesso della SIM card, dato che gli operatori inviano un messaggio di conferma con un PIN code.

      In genere nei tabulati telefonici che vede il cliente vengono nascoste le ultime cifre dei numeri di telefono chiamati, per questioni privacy, in realtà ormai superate. Si può infatti chiedere all’operatore telefonico di “smascherare” le ultime cifre dei numeri di telefono chiamati. Se invece si è interessati alle chiamate ricevute, allora il tabulato viene fornito soltanto su richiesta di un Magistrato, nel caso ad esempio di indagini, oppure su richiesta dell’avvocato per indagini difensiva ma sempre su avallo del Pubblico Ministero.

  28. Salve, il mio fidanzato ha comprato un cellulare nuovo, così mi ha regalato il suo vecchio cellulare che era ancora nuovo.
    L’altro giorno, sono entrata nel registro chiamate del mio telefono per effettuare una chiamata e nello scorrere la lista dei contatti con i quali ho scambiato (messaggi-chiamate) di recente, ho constatato di avere un contatto chiamato “sconosciuto” il quale ha effettutate chiamate quasi ogni giorno e più volte nell’arco della giornata, anche a pochi minuti di distanza.
    Per farle capire ecco la lista salvata sul mio cellulare:
    28/09/12 11:29
    29/09/12 12:02
    23/10/12 20:08
    25/10/12 12:02
    26/10/12 12:46
    26/10/12 20:13
    27/10/12 10:45
    27/10/12 10:48
    27/10/12 13:13
    05/11/12 16:44
    23/11/12 20:08
    26/11/12 10:05
    26/11/12 20:15
    01/12/12 10:00
    22/12/12 16:26
    22/12/12 16:42
    22/12/12 16:42
    22/12/12 20:25
    01/01/13 12:24
    02/01/13 15:39
    19/01/13 16:30
    22/01/13 16:34
    22/01/13 20:35
    22/01/13 20:37
    30/01/13 16:51
    06/02/13 09:10
    06/02/13 09:10
    19/02/13 16:30
    22/02/13 12:19
    22/02/13 16:34
    (non so da quanto tempo và avanti questa cosa, perchè avendo raggiunto il numero massimo di memoria, ogni volta che si salva una nuova chiamata quella vecchia si cancella.)
    La cosa che mi inquieta è che non ricevo la minima notifica di queste chiamate ricevute. L’ho scoperto per puro caso solo perchè essendo stata effettuata di recentre mi è apparsa nella lista tra i primi numeri e solo verificando più approfonditamente ho notato la frequenza e la tempistica delle chiamate effettuate.

    Posso essere certa che non sia stato il mio fidanzato poichè l’ultima chiamata è stata effettuata in data e ad un orario in cui sono certa al 100% che stesse guidando la sua macchina con me come passeggero al suo fianco.

    C’è il caso in cui il mio cellulare sia spiato?
    A chi potrei rivolgermi per risolvere il mio problema? E per scoprire chi ha commesso ciò?
    La ringrazio
    Saluti.

    • Innanzitutto sarebbe utile conoscere marca e modello del cellulare o smartphone, per capire quali sono le possibilità di intercettazione tramite spy software. Ogni cellulare può essere intercettato in modi diversi, con software e metodologie diverse. Nel tabulato sul cellulare è possibile rilevare la durata delle telefonate? Sono chiamate risposte o non risposte? In generale, se rileva chiamate fatte dal suo cellulare, può registrarsi presso il proprio operatore telefonico (sia esso Wind, Vodafone, TIM, Tre, etc…) e accedere ai tabulati delle telefonate fatte, visualizzando quindi il numero di telefono chiamato. Visto che nel suo caso si tratta però di telefonate anonime ricevute, non può visualizzarle nel tabulato telefonico: a questo punto va analizzato il cellulare. In via preventiva, potrebbe persino richiedere al suo operatore di abilitare lo storico delle telefonate ricevute “smascherando” i numeri anonimi tramite il servizio di “Override”. Può richiedere l’attivazione del servizio Override tramite raccomandata A/R allegando un documento di identità valido oppure, se questa funzione è supportata, direttamente sul sito Internet dell’operatore telefonico, accedendo al profilo utente e richiedendo l’attivazione dell’Override nella sezione dedicata ai servizi voce.

      Se desidera approfondire le suggeriamo di contattarci per valutare eventuali possibilità di monitoraggio delle attività anomale che ha rilevato e un esame approfondito del telefono, tramite il quale sarà possibile rilevare eventuali software che tengono sotto controllo il telefono o spiano le telefonate.

  29. ciao un mio amico mi ha detto che circa una settimana fa mentre mi chiamava e il cell squillava aveva sentito qualcuno tossire,ancora prima che io rispondessi!vuol dire qualcosa?

    • Ogni tanto capita di sentire dei rumori strani al cellulare. Possono essere fruscii, interferenze, fischi e talvolta sembrare voci o gente che parla. E’ difficile però questo sia dovuto a un telefono sotto controllo, perché quando il telefono è intercettato non si sentono interferenze… a meno che non avvenga tramite software spia di bassa qualità che causano disturbi alla telefonata. Allora ci si può accorgere di qualcosa. Se il suo amico ha dubbi che il suo cellulare possa essere spiato (ad esempio tramite logger, spy software, strumenti di monitoraggio illegali) può contattarci e valuteremo un’analisi del cellulare.

      • Salve da un pò di tempo ho il presentimento che qualcuno spia il mio cellulare e quello della mia fidanzata. Sopratutto oggi ho provatoi a chiamarla più volte e rispondeva altra gente, la prima volota hanno riattacato subito le altre volte hanno detto che ho sbagliato. Mentre alla mia fidanzata gli arrivano chiamate di altra gente con il mio numero. Perfavore aiutatemi non so più cosa fare.

        • Consigliamo di fare esaminare i cellulari da un esperto, se davvero avete la sensazione di avere i cellulari sotto controllo da parte di qualche software spia. Oppure usate dei telefonini vecchi per un po’, per capire così se il problema risiede negli smartphone o è una questione diversa. I telefoni vecchi sono difficili da mettere sotto intercettazione tramite software malevoli come trojan, spy software, malware o programmi di monitoraggio.

  30. Ciao! Oggi mentre telefonavo ad un mio parente ho sentito il ritorno della mia voce e sembrava diversa, come quando uno ci gioca con i software di tarocco della voce…sembrava la voce di un bambino ma era la mia

    • I suoni di ritorno tipo eco che ogni tanto si sentono al cellulare possono essere dovuti a un problema nel telefonino della persona con cui stiamo parlando. Non tutti i cellulari fanno un buon echo cancellation, una cancellazione dell’eco, il che può farci sentire strani rumori o l’eco della propria voce soprattutto se stiamo telefonando a un cellulare in viva voce o con auricolare bluetooth a volume alto.

      C’è poi sempre la possibilità – in genere remota – che lo smartphone con cui è in corso la telefonata abbia uno spy software che interferisca con la cancellazione dell’eco, magari perché qualcuno ha messo sotto controllo il cellulare. Anche in questo caso, i software spia in genere non provocano eco, ma visto che ve ne sono diversi tipi non è da escludere. Un’intercettazione sulla linea, invece, dovrebbe passare inosservata.

  31. Spia su samsung s2 galaxy.
    su questo cellulare cambiando la sim ho trovato il seguente messaggio.”Attenzione sim cambiata con cella…
    area…
    mnc..
    imei..
    imsi il tutto con (sic) un numero di cellulare a me sconosciuto.Domanda il mio s2e’ spiato ? e se lo e’ da quale programma farlocco? Con un bug..perlomeno

    • Gli smartphone Samsung (ma non solo, anche altre marche) hanno la possibilità di essere monitorati con una funzione di anti theft, anti furto, che avvisa il proprietario nel momento in cui qualcuno inserisce una SIM card sconosciuta nel cellulare. Questa funzione di antifurto può essere utilizzata anche per monitorare la posizione di un cellulare nel momento in cui viene cambiata la scheda SIM. In teoria, il messaggio arriva al numero di cellulare di chi ha configurato il software spia, non sul cellulare di chi è spiato… per maggiori informazioni puoi leggere l’articolo sull’antifurto per cellulari utilizzato come software spia.

  32. Ciao .Cambiando la sim sul mio samsung gal s2 mi e’ arrivato il seguente messaggio da un numero telefonico sconosciuto :ATTENZIONE sim cambiata cella 8783… area 100..mnc 8..mcc 22…imei35…….imsi22….
    premetto che non vedo nessuna altra applicazione attiva “strana”.Non ho settato nessun servizio di remote controller .Ho la netta sensazione di essere spiato ma da un programma farlocco che per errore mi manda pure il numero!.Buon Anno a voi aspettando buone nuove…..

  33. Salve qualche giro fa ho ricevuto un messaggio con mspy con scritto leggimi poi é sparito dai mess cosa é? Ho il cel sotto controllo ? Se si come faccio a saperlo e a disattivarlo senza perdere tt i dati ? Grazie Stefania

  34. Salve,
    l’altro giorno è successo che mia madre aveva una chiamata persa dal mio numero. Il fatto è che io non l’avevo chiamata per tutta la giornata. Inoltre ho guardato nel registro delle chiamate del mio tel (per verificare se magari era partita una chiamata involontariamente) ma non c’era nessuna chiamata verso mia madre.
    Inoltre spesso mi capita che quando devo chiamare qualcuno, non appena parte la chiamata avverto dei rumori stranissimi e sono costretto a chiudere e richiamare. Quest’ultima cosa mi capita quasi ogni giorno e più volte al giorno.
    Il mio telefono è samsung galaxy next turbo.
    Saluti.
    Giova

    • I problemi sulla linea telefonica (es. fruscii, rumori strani, eco) a volte dipendono dalla qualità della rete e dall’opearatore. Con alcuni operatori questi fenomeni capitano più frequentemente, con altri meno. Per quanto riguarda le chiamate perse che non compaiono nella lista chiamate del numero che ha chiamato, conviene verificare oltre che nell’elenco chiamate anche sui tabulati dell’operatore. Iscrivendosi sul portale TIM, Wind, Vodafone, Tre H3G, Poste, etc… si può avere accesso al tabulato delle telefonate fatte dal proprio numero di cellulare. Consigliamo quindi innanzitutto di verificare se le chiamate perse che legge sul cellulare di sua madre compaiono nell’elenco delle chiamate fatte dal suo cellulare.

    • ciao giova x esperienza ti dico che puoi stare tranquilla xche sono avvolte anche gli dispositivi eletronici che vanno via un pò di testa…cmq fidati che se il celll… e sottto controllo non si sente neanche un frigulio….niente di niente….!!!!ciao….cmq sto cercando che so che esiste un codice da digitare sul cell… appena lo so telo dico se ti interessa mi trovi su facebook…nataplus ciao..

  35. Salve. Vorrei sapere se la percezione a volte di una “sospensione “della voce , un leggero rimbombo, possono essere indizi di intercettazione. Ho un iPhone 4 , come faccio a sapere se e quando potrei essere intercettata? Grazie

    • Il consiglio per capire se il cellulare è spiato, tramite spy software ad esempio, è quello di provare ad inserire la SIM in un altro telefonino. Se i sintomi persistono può trattarsi di un “problema” di linea, se invece smettono significa può essere intercettato il telefono stesso, magari tramite programmi spia che qualcuno può aver installato sul cellulare. Non è facile fare una diagnosi, al punto che nel caso in cui l’intercettazione avvenga sulla linea telefonica è impossibile capire se il cellulare è sotto controllo.

  36. Salve.
    avete presente quei programmi( tipo Mobile spy) che consentono di spiare l’attività di altri telefoni?
    io nn so se funzionino o meno, perché di certo non li ho mai utilizzati, ed è proprio quello che vorrei sapere.
    vi spiego meglio: credo che il mio ex controlli l’uscita e l’entrata degli sms del mio telefonino, e ho un pò paura.
    è davvero possibile che possa farlo?
    grazie

    • Ciao Paola,

      i programmi di cui parli per spiare il cellulare funzionano e sono pure illegali se utilizzati contro la volontà della persona “spiata”. In genere chi installa questi software spia deve poter avere il cellulare tra le mani per qualche minuto, sono piuttosto complicati da installare da remoto. Se il tuo ex ha avuto disponibilità fisica del tuo cellulare (cioé ha potuto utilizzarlo di persona) può anche in teoria essere stato in grado di installare uno spy software. Se il tuo ex controlla gli SMS del tuo cellulare, puoi tentare di capire se sul cellulare è installato uno spy phone, oppure aggirare il problema e resettare il telefono allo stato di fabbrica, tramite reset o hard reset, in modo da rimuovere eventuali trojan. Non tutti i programmi spia si rimuovono semplicemente con un reset, ci sono quelli che riescono a reinstallarsi, ma sono una minoranza. Puoi intanto verificare – osservando i dati del traffico telefonico che si scaricano da web – se il numero di SMS inviati dal tuo cellulare corrisponde a quelli che hai effettivamente inviato. Alcuni software spia inviano un SMS a chi controlla il cellulare ogni volta che il cellulare spiato riceve o invia un SMS, ad esempio. Altra prova che puoi fare è valutare il traffico di rete Internet fatto dal tuo cellulare, magari in un giorno in cui non hai usato la rete (email/web/whatsapp).

    • eeee si stella eehhhehhe come se e possibile la fatto la mia sorellla con il suo fidanzato..!!!

  37. salve.
    ho un samsung galaxy s plus gt e quando invio sms ad un mio amico che ha un samsung galaxy tab2 7.0 mi compare sempre e solamente con lui il segnale di pericolo, non capisco perche la cosa mi succeda solo con il suo numero, ci possono essere problemi nel suo telefono.

    grazie

    • Non è chiaro se il “segnale di pericolo” di cui parla è il punto esclamativo che compare vicino al messaggio di testo inviato. Se si tratta di questo, sembra che tale segnale venga inserito da Samsung su smartphone con Android quando ci sono stati problemi ad inviare l’SMS, in genere per problemi di rete (assenza di campo, interferenze sulla linea, segnale basso). Strano che succeda soltanto con il suo amico – il fatto che abbia un Samsung Galasy Tab dovrebbe essere irrilevante – e non con altri contatti. Se il segno di pericolo/punto esclamativo compare sempre e soltanto con il cellulare del suo amico, può esserci qualche problema nel collegamento con il numero in questione, sarebbe utile in questo caso sentire altri utilizzatori di Samsung Galaxy S Plus per capire se succede anche a loro.

  38. Ciao, sul mio cellulare per caso ho riscontrato la cronologia di chiamate ricevute per una volta alla settimana all’incirca per una durata di tempo che varia dai 20 secondi ai 3 minuti, e fin qui tutto normale. Se non fosse che io a queste chiamate non ho mai risposto e inoltre si tratta di un numero che ho chiamato solo una volta per conto di terzi e che non ho assolutamente salvato in rubrica. Facendo dei controlli, inoltre, ho constatato che tra i miei tabulati nelle chiamate in entrata queste chiamate effettivamente risultano, ma ribadisco assolutamente la mia non conoscenza, mentre facendo dei riscontri sui tabulati delle chiamate in uscita del presunto numero che effettua le chiamate verso di me, queste chiamate non sono mai esistite, non ci sono mai state, a conferma di quanto io dico.

    Aiutatemi a darne una spiegazione, è molto importante per me!
    Cosa posso fare?! Datemi dei consigli!!! Grazie!!!

    • Ps. Ho un cellulare Nokia, vecchissima generazione. Di quelli che fanno solo chiamate vocali, inviano sms, e non hanno la telecamera, praticamente facendo il passaggio da un gestore a l’altro l’ho pagato solo 1 euro. Non so se può servire, però ci tengo a capire come si sia potuta verificare una cosa simile!!

      • Riassumendo, lei rileva dalla cronologia chiamate (e anche dai tabulati del traffico? in realtà il traffico entrante non viene fornito dall’operatore al proprietario del cellulare) delle telefonate da un numero di telefono che ha chiamato soltanto una volta in passato, non salvandolo in rubrica. Contattando il proprietario del numero di cellulare in questione, ha rilevato che questo non ha mai fatto le chiamate che a lei invece risultano dalla lista chiamate. Lei dice che non ha mai risposto alle chiamate… questo significa che il telefono ha squillato? E’ possibile, con alcuni strumenti o servizi, falsificare il numero di telefono del chiamante… non vedo però in questo caso quale sarebbe stata l’utilità.

        • L’operatore mi ha solo verificato che in data X, ora X, per TOT minuti risulta la chiamata in entrata da parte di un numero, senza xo potermelo specificare. Qste chiamate che mi risultano in cronologia non sono mai esistite, nel senso che il mio cell non è mai squillato. Purtroppo non riesco a spiegarmi come si sia potuta verificare una cosa simile, ho pensato che possa essere un problema della linea Tim, che ci sia di mezzo qualcuno che si diverte a fare scherzi di qsto tipo… Grazie comunque!!!!!

  39. Alcuni miei familiari ricevono da me un sms che dice di “conservare questo messaggio”, il mittente dell’sms risulto io ed in seguito c’è scritto il numero di IMEI del telefonino che non uso più. Tra i messaggi inviati non ho nessun messaggio.GRAZIE

    • Ciao Antonella, molto probabilmente avevi un cellulare, quasi sicuramente Samsung, su cui è stata impostata la funzione di Mobile Tracker. Il Mobile Tracker è un sistema di antifurto per tenere sotto controllo il cellulare contro i ladri che a volte viene scambiato erroneamente per uno spy software o un sistema di intercettazione.

      Il messaggio che i tuoi familiari ricevono, in realtà, viene inviato dal momento in cui nel cellulare su cui è attiva la funzione di monitoraggio viene utilizzata una scheda SIM diversa da quella che era inserita quanto la funzione di antifurto è stata impostata. Il numero mittente dell’SMS è in numero di cellulare della nuova SIM inserita nel telefonino, il nome che compare nell’SMS è quello del proprietario originale del telefono, l’IMEI è ovviamente quello del cellulare stesso.

      E’ facile ipotizzare, dato che il messaggio contenente il testo “Conservare questo messaggio” arriva ai tuoi famigliari, che qualcuno di loro (oppure tu, magari poi col tempo te ne sei scordata) aveste attivato la funzione di Mobile Tracking sul cellulare impostando appunto i loro numeri come sicurezza anti ladro nel caso di furto o smarrimento del telefonino. Tieni presente che quegli SMS li sta pagando la persona che ora utilizza il cellulare che non stai usando più. Se invece quel cellulare è da qualche parte, in un cassetto, inutilizzato, allora la faccenda si complica. Ti consiglio in quel caso di accedere al sito web del tuo operatore (Vodafone, Telecom, Wind, Tre H3G, Poste Italiane, etc…) per capire se c’è traffico uscente di SMS dalla tua SIM, magari analizzando un giorno in cui non hai mandato alcun SMS.

      La funzione di Mobile Tracking viene fornita in genere su cellulari Samsung, ma anche altri produttori possono fornirne di simili, oppure si possono installare software che attivano lo stesso tipo di monitoraggio sulle schede SIM. Per disattivarla ed evitare che i tuoi parenti ricevano gli SMS, devi capire se il cellulare che non usi più al momento è utilizzato da qualcuno. Se è così, devi contattare chi lo sta utilizzando e spiegargli che deve disattivare la funzione di Mobile Tracking. Nell’articolo di cui vedi il link qui sopra trovi alcune informazioni e le istruzioni su come accedere alla funzione per attivare e disattivare il meccanismo di controllo.

  40. Salve, stranamente, molte volte, quando entro nella pagina degli sms trovo un sms con il nome del mio ex eppure, a me questo messaggio non é mai arrivato ed é completamente vuoto….
    Puo essere un messaggio mandato da qualche sito che dovrebbe farmi pensare che
    Mi controlla il telefono?? Io possiedo un Iphone 4s e lui ha un iphone 3gs..
    Nel moo dispositovo c’è inserita una scheda wind..
    Datemi un vostro parere..
    Ciao

    • Le risposte potrebbero essere molte, ci sono effettivamente siti dai quali si possono inviare SMS anonimi oppure con mittente arbitrario (quindi anche il nome o il numero di cellulare dell’ex ragazzo). Può provare a cancellare dalla rubrica il telefono del suo ex fidanzato per vedere se i messaggi SMS strani si presentano nuovamente con il nome dell’ex oppure questa volta compare il numero di telefono. Con Wind può controllare i tabulati degli SMS inviati e verificare se partono più SMS di quelli che lei effettivamente invia, giusto per capire se per caso qualche spy software è in azione sul cellulare. E’ difficile fare diagnosi senza vedere il cellulare, le consigliamo di portare il telefono ad un centro specializzato in indagini informatiche in modo da farlo analizzare, se vuole avere la certezza che sia tutto a posto.

  41. ciao, io da un pò di tempo qundo chiamo o ricevo ma non in tutte le telefonate sento sempre dei sottofondi, tichettii o cose comunque che sembrano interferenze o qualcosa che comunque non c’entra con rumori veri esterni. può essere anche questo un controllo o uno che spia?

    • Ciao, in genere i software spia cercano di interferire il meno possibile con il cellulare che tengono sotto controllo, proprio per evitare di essere rilevati e quindi rimossi. Allo stesso modo se avessi il cellulare intercettato o controllato da qualcuno, non dovresti sentire rumori, fruscii o interferenze. Una prova che puoi fare è quella di inserire la SIM in un altro cellulare e fare/ricevere qualche telefonata. Se dovessi sentire i fruscii di sottofondo anche lì, significherebbe che hai un “problema” sulla linea, è azzardato parlare di intercettazione o spia, ti consiglio in quel caso di cominciare telefonando al servizio clienti del tuo operatore e segnalando il problema. Altra prova equivalente, quella di inserire nel tuo cellulare un’altra SIM, per verificare se anche con quella senti gli stessi rumori strani. Se li senti, significa che il problema è del cellulare, non è detto che sia un software di monitoraggio, può facilmente essere un difetto dell’altoparlante o del software se il telefonino è recente. A volte le apps, su Android o anche iPhone, vanno in conflitto con le funzionalità del telefono e possono creare problemi, instabilità, crash o disturbi. Per escludere poi di avere qualche spy software, dovresti farti esaminare il cellulare (soprattutto se uno smartphone recente tipo Samsung, LG, Android, Apple iPhone, etc…) da professionisti in grado di rilevare eventuali virus/trojan/spy installati sul telefonino.

  42. Come faccio a vedere i miei tabulati? Ho Wind ..grazie

    • Per vedere i tabulati delle telefonate fatte con il cellulare o anche con il telefono di casa, con Wind, ci si deve registrare sull’area clienti web. Tra i tabulati telefonici ci sono anche quelli della navigazione Internet, ovviamente non è possibile vedere le pagine visitate o gli indirizzi internet, le informazioni in genere disponibili riguardano la quantità di dati telematici inviati/ricevuti e il periodo di connessione. Per quanto riguarda le telefonate, si vedranno quelle fatte ma non quelle ricevute. Anche gli altri operatori hanno i tabulati online, Vodafone Omnitel, TIM, Tre H3G, Poste Mobile e operatori minori.

  43. ciao spero che possiate aiutarmi, io ho un i-hpone 4s giorni fa mi è capitato di acquistare un applicazione tramite l’app store…ma quando andavo ad inserire la mia password x l’acquisto mi dava sempre errore, pensando di aver finito il credito ho riparicato la postapay ma dopo altri tentativi non mi faceva mai accedere…solo dopo ho notato che la mail che viene visualizzata sopra l’inserimento della password NON ERA LA MIA, ora io so di chi sia la mail, ed essendomi gia informata con l’assistenza mi hanno detto che LEGALMENTE se la persona non è entrata in possesso anche per poco tempo del mio telefono non è possibile… e sono certissima del fatto che non l’abbia neanche mai tentuto in mano!!!! ma io so che INLEGALMENTE ci sono applicazioni o siti che permettono di farlo!!! io non so il motivo di tale gesto ma vorre capire, avendo in mano solo la foto della visualizzazione della mail, se posso avere una prova, un qualcosa che mi faccia capire se questa persona è entrata oppure no nel mio cellulare..oppure è stato un errore, al quale onestamente non credo!!!! intanto grazie dell’ascolto!!! spero di essere stata chiara!

    • Se il suo iPhone è sotto controllo tramite utilizzo di iCloud con un account non suo, la persona può aver monitorato diverse cose: email, messaggi, documenti, appunti, calendario, contatti, persino la sua posizione geografica GPS. Tramite la funzione “Trova il mio iPhone“, infatti, chi ha inserito la sua email nel suo iPhone è in grado di fare diverse cose: vedere la posizione dei dispositivi su una mappa, bloccare e individuare la posizione del dispositivo iOS 6 usando la Modalità perso, bloccare il dispositivo iOS 5 o computer Mac, eseguire un suono sul dispositivo, eliminare le informazioni dal dispositivo (cancellando completamente il contenuto e la memoria del cellulare!).

      E’ vero che è necessario avere in mano il cellulare per poterlo mettere sotto controllo sfruttando le potenzialità di iCloud inserendo i propri dati nell’account di gestione dell’iPhone, che va fatto nella finestra ID Apple. Esistono software spia per iPhone ma in genere non riescono a inserirsi come account ID Apple del cellulare, pur riuscendo a spiare sms, email, telefonate. Non è detto che la persona la stia spiando, magari ha soltanto attivato l’ID Apple senza configurare i Cloud per localizzare il suo telefono oppure spiare le informazioni contenute su di esso. A volte può capitare che – per scaricare musica o app da iTunes – magari si faccia inserire l’account di qualche amico o conoscente che ci presta i suoi “fondi” e poi ci si dimentichi di averlo fatto, lasciando quindi il cellulare impostato con il suo account.

      In ogni caso, se lei ha una screenshot della configurazione ID Apple in cui compare l’email non sua, e desidera tutelare i suoi diritti, può sporgere Denuncia/Querela contro ignoti presso i Carabinieri, la Polizia Postale o la Procura della sua città. La denuncia/querela conviene farla comunque contro ignoti, anche se conosce l’indirizzo email della persona che si è inserita nel suo iPhone. La screenshot non è granché come prova, anzi, ma può essere un punto di inizio per le indagini. Immagino poi che lei abbia già rimosso l’account e verificato le impostazioni di condivisione iCloud, quindi non sarà più possibile capire a cosa questa persona avrà avuto accesso.

  44. Buonasera,
    guardando sul sito della Vodafone il dettaglio delle mie chiamate e quello degli sms da me inviati, da qualche tempo ho notato che ogni sms mi viene duplicato e riaddebitato a distanza di 3/4 secondi dall’invio, da parte mia, dell’sms originale.
    Inoltre nel mio sms originale compare il nome del gestore verso il quale ho fatto il messaggio, mentre nel secondo (identico al primo) non compare il nome del gestore. Di fatto lo stesso messaggio mi viene addebitato due volte, il mio originale sò verso quale gestore di telefonia è stato inviato, il secondo (3/4 secondi dopo), no.
    Ho il forte sospetto di essere spiato e che, quindi, gli sms doppioni partano verso il cellulare di chi mi sta spiando.
    Vi sarei infinitamente grato se voleste esprimere la Vostra opinione su quanto Vi ho appena spiegato. Resto quindi in attesa di una Vostra cortese risposta.
    Buona serata
    Filippo

    • Buongiorno, dai sintomi che ha descritto nel suo commento sembra plausibile che il suo cellulare sia sotto controllo da parte di qualche Spy Software che inoltra in automatico gli SMS ricevuti verso il numero di telefono di chi gestisce il sistema di intercettazione.

      A scanso di equivoci, ha verificato di non aver abilitato la conferma di lettura dei messaggi? In questo caso ad ogni SMS inviato ne corrisponderebbe uno ricevuto che però viene addebitato come inviato… probabilmente ha già scartato questa ipotesi ma merita comunque prenderla in considerazione.

      Nel caso in cui invece si abbia il sospetto di un software spia che intercetta gli SMS ricevuti per inoltrarli al malintenzionato, le cose che consigliamo sono diverse, vanno valutate tutte ma con cautela, ovviamente non ci assumiamo alcuna responsabilità ma lasciamo a Lei il giudizio con il consiglio ulteriore di rivolgersi a qualche professionista per farsi assistere:

      1) Sporgere querela presso la sede dei Carabinieri più vicina, oppure presso la Polizia Postale o meglio ancora (è la via più diretta) presso la Procura della Repubblica della sua città. La querela, ovviamente verso ignoti in questo caso, è gratuita e non la grava di alcun rischio (se ha sospetti, non faccia comunque querela verso il sospettato ma eventualmente ne indichi le circostanze nella querela contro ignoti).

      2) Far esaminare il cellulare a centri specializzati che possano valutare la presenza di eventuali spy software (utile anche a supporto del punto 1). E’ possibile far fare un’acquisizione forense della ROM in modo tale da “congelarne” lo stato e poterne fare analisi di laboratorio. Se si è proceduto con il punto 1 (la querela come parte lesa) si può anche utilizzare tale acquisizione forense come supporto alla querela.

      3) Provare a inserire la SIM in un altro cellulare “pulito” e magari “vecchio” (un vecchio Nokia, Siemens, o comunque senza possibilità di installare app/software/java) e provare ad inviare qualche SMS, il giorno dopo verificare sul sito Vodafone se la doppia tariffazione è avvenuta oppure no;

      4) Eseguire un hard reset del proprio cellulare, ripartendo così da zero e cancellando eventuali spy software. Il reset deve essere “a basso livello” per evitare che eventuali software rimangano installati o siano in grado di programmare una reinstallazione al reboot. Se si è proceduto con il punto 1 (querela presso le FFOO) meglio non hard resettare (il cellulare sarebbe un reperto/prova, resettarlo ne cancellerebbe diverse informazioni utili).

      5) Chiedere al proprio operatore informazioni circa i numeri di telefono destinatari degli SMS “duplicati”, facendo richiesta del tabulato dei numeri chiamati e destinatari degli SMS. Sarà difficile ottenere risposta come privato e anche nel caso in cui riesca ad averla sarà difficile – sempre come privato – capire a chi appartiene il numero, a meno che ovviamente non lo conosca già perché magari di qualche contatto già presente nella sua rubrica.

  45. salve.. da un paio di mesi ricevo tel anonime che nn risultano nell’elenco delle chiamate ricevute. un’amico mi ha riferito che succede questo quando il tel e’ sotto controllo.richiamano xche perdono il segnale gps.. questo potrebbe essere vero??

    • Se hai un cellulare Samsung c’è una spiegazione più semplice… alcuni cellulari Samsung un po’ datati (non gli smartphone) avevano la funzione di auto chiamata, utile per quando si vuole interrompere una situazione spiacevole fingendo di essere chiamati al cellulare. Il telefono squilla, si fa finta di rispondere ma in realtà poi nulla rimane nell’elenco delle chiamate ricevute, che può anche rimanere vuoto se non si sono ricevute chiamate vere e proprie.

      Se le chiamate anonime sembrano vere, cioé senti qualcuno che parla o percepisci un ascoltatore, allora può dipendere magari dal cellulare che non mantiene l’elenco delle chiamate. Hai provato a farti una chiamata anonima (nascondendo il numero tramite i codici #31# su Vodafone, ad esempio) per verificare se le chiamate in cui il numero è nascosto rimangono sull’elenco chiamate del cellulare?

  46. da qualche settimana quando parlo al cell sento dei suoni forti oppure eco di voci il mio cell e intercettato si o no

  47. Ciao Angela, non è facile capire se il cellulare è intercettato, ma si possono fare delle prove per capire se le ragioni del fruscio, eco o suoni forti sono altre. Se senti dei suoni o un eco può anche darsi che il tuo telefonino sia difettoso: hai provato a mettere la SIM in un altro telefono? Senti strani rumori o fruscii anche sull’altro cellulare? L’eco di voci lo senti quando parli al cellulare con una sola persona o con diversi contatti? Magari il problema è nel cellulare della persona con cui parli e non nel tuo…


Leave a comment

Ancora nessun trackback.