Telefono Sotto Controllo Tutto sulle Intercettazioni Telefoniche e Digitali su Cellulari e PC

30Dic/100

iPhone insicuro: in UK vietato l’uso ai ministri

E' difficile sapere oggi quale cellulare sia migliore di altri per ridurre il rischio di essere intercettati e messi sotto controllo. Le tecnologie utilizzate per lo spionaggio telefonico infatti hanno raggiunto livelli elevatissimi, per cui la difesa della propria privacy e del proprio telefonino diventa sempre più complicata.

Quello che si può dire è che già da qualche mese si può notare come diverse aziende ed istituti finanziari stiano prospettando una migrazione di massa dal caro e vecchio BlackBerry al il più trendy iPhone.

Ma sembra che proprio nel Regno Unito, paese da cui questa tendenza era partita, le cose non stiano andando per il verso giusto. In questi giorni infatti è stato vietato l’utilizzo dell’iPhone ai ministri del governo inglese a causa di possibili vulnerabilità che potrebbero aumentare i rischi per la sicurezza e la possibilità di essere intercettati e di fare cadere informazioni riservate sotto il controllo di malitenzionati.

28Dic/100

Attacco al BlackBerry

Il sistema di cifratura utilizzato dalla RIM per limitare attacchi quali intercettazioni e spionaggio al Blackberry è risultato essere fino ad oggi molto efficace. Ma la resistenza della Research In Motion nel dare ai governi accesso al network del BlackBerry sta cedendo: gli esperti della sicurezza affermano intercettare blackberryche le autorità potrebbero attaccare il sistema per conto loro.

In effetti, secondo la RIM, un grande attacco da parte di una compagnia di telecomunicazioni degli Emirati Arabi è già avvento un anno fa. Gli esperti dicono che altri programmi dannosi per spiare ed intercettare il BlackBerry  potrebbero essere in agguato.

India, Libano, Arabia Saudita ed Emirati Arabi dichiarano di avere bisogno della cooperazione della RIM per poter decodificare i messaggi cifrati con la tecnologia del BlackBerry. Hanno minacciato di limitare le operazioni della RIM sul loro territorio se la società non intende rispondere alle loro richieste, spinti da preoccupazioni per la sicurezza nazionale.

26Dic/100

Smartphone Android a rischio sicurezza?

sicurezza androidAndroid diventa sempre più popolare in ambito business e di conseguenza sempre più un possibile bersaglio da parte di hacker e malware. Da parte sua, l'OS sembra non proprio esente da bug.

Gli smartphone sono sempre più usati in azienda, ma la sicurezza non è ancora ad altissimi livelli: dopo i problemi relativi all' iPhone di Apple, tra sveglie in ritardo e antenne difettose, il gruppo di analisi Coverity analizza a fondo il codice alla base di Android e scopre ben 359 bug  in grado di creare numerose potenziali vulnerabilità, grazie alle quali poter accedere a informazioni sensibili, nonchè spiare, intercettare e mettere sotto controllo il telefonino.

15Dic/1013

Qualcuno ti sta spiando sul cellulare?

Un numero crescente di persone si sta  rivolgendo al mercato delle applicazioni spyware per mettere i cellulari di amici, colleghi, dipendenti, fidanzati o coniugi sotto controllo. Non pensiamo alle solite intercettazioni dei cellulari fatte da professionisti durante le indagini per i reati più disparati. Stiamo parlando della possibilità di avere il telefono intercettato da parte di conoscenti o colleghi che si sono serviti di software spia per intercettare telefonini.

L'idea che oggigiorno chiunque con un minimo di capacità tecniche possa trasformare un cellulare in una piattaforma per  intercettare non è irrealistica. Con un minimo investimento è possibile mettere un cellulare sotto controllo, in modo che sia difficile per una persona non attenta sapere o vedere se il cellulare è sotto controllo.

D'altra parte, come il mercato degli smartphone sta proliferando - è cresciuto dell'86% solo nell'ultimo anno negli Stati Uniti - così fanno anche tutti i settori ad esso collegato. Il settore del software per il controllo e l'intercettazione del cellulare, il monitoraggio degli SMS o MMS, delle telefonate fatte e ricevute è in rapida espansione.

14Dic/10214

Come sapere se il tuo telefonino e’ sotto controllo

cellulare sotto controlloQuante volte vi siete chiesti "Ma come faccio a sapere se sono intercettato?". Vi sarete di certo domandati, una volta o l'altra, "Come capire se il mio telefonino è sotto controllo?". La problematica delle intercettazioni dei telefoni cellulari e di come fare a capire se il proprio telefono cellulare è intercettato non è banale. Non c'è un metodo certo e sicuro, la leggenda che dice di digitare il codice "*#06#" sulla tastiera del cellulare e vedere cosa succede (ve lo diciamo noi: compare sullo schermo il codice IMEI del vostro cellulare) è, appunto, solo una leggenda. Cerchiamo però di analizzare, dal punto di vista pratico ma anche tecnico e teorico, come è possibile scoprire e accorgersi che il proprio cellulare è sotto controllo, evitando così di cadere facile bersaglio dei software spia, degli spy phone, sms spy e sistemi di intercettazione delle telefonate e degli SMS che ormai si trovano in Internet a buon mercato o persino gratis.

1Dic/100

Messa alla prova la sicurezza dello smartphone

sicurezza smartphone

Quanto può essere difficile creare un' applicazione che, una volta installata sul vostro smartphone, permetta di mettere sotto controllo il vostro telefonino ed intercettare le vostre comunicazioni, i vostri SMS e i vostri dati? Secondo la BBC non così tanto!

La BBC news ha voluto dimostrare quanto sia semplice creare un' applicazione dannosa per uno smartphone.

Nell'arco di poche settimane, la BBC ha dato vita a un gioco semplice da applicare ad uno smartphone che spia il possessore della piattaforma. L'applicazione è stata costruita usando componenti standard dal software utilizzato dagli sviluppatori per creare programmi per telefoni.

Questo rende l'applicazione dannosa difficile da individuare, dicono gli esperti, in quanto i programmi utili utilizzeranno le stesse funzioni. Mentre la stragrande maggioranza dei programmi dannosi sono progettati per attaccare PC Window, ci sono le prove che alcuni criminali hi-tech stiano iniziando a rivolgere la loro attenzione verso gli smartphone.