Telefono Sotto Controllo Tutto sulle Intercettazioni Telefoniche e Digitali su Cellulari e PC

1Gen/110

Smartphone: rischio spionaggio per le aziende

L'indagine Eurobarometro rileva che sempre più aziende utilizzano la banda larga fissa e mobile, mentre l'agenzia Ue ENISA mette in guardia sui pericoli per la sicurezza dei dati privati e lavorativi.

Sempre più aziende, in Italia, utilizzano la banda larga, sia fissa che mobile: è dotato di accesso Internet il 94% delle aziende italiane (in linea con la media Ue), delle quali l'83% dispone di banda larga. Sempre più diffuse, grazie alla crescente diffusione degli smartphone e delle  applicazioni  legate al business, anche le connessioni Internet mobile, utilizzate dal 66% delle grandi imprese, dal 38% delle medie e dal 16% delle piccole.

In contemporanea a questo generale andamento di crescita nell' utilizzo della banda larga fissa e mobile, crescono anche i rischi di subire un' intercettazione sul proprio telefonino ed aumentano i pericoli di furti di dati privati e personali e di spionaggio.

30Dic/100

iPhone insicuro: in UK vietato l’uso ai ministri

E' difficile sapere oggi quale cellulare sia migliore di altri per ridurre il rischio di essere intercettati e messi sotto controllo. Le tecnologie utilizzate per lo spionaggio telefonico infatti hanno raggiunto livelli elevatissimi, per cui la difesa della propria privacy e del proprio telefonino diventa sempre più complicata.

Quello che si può dire è che già da qualche mese si può notare come diverse aziende ed istituti finanziari stiano prospettando una migrazione di massa dal caro e vecchio BlackBerry al il più trendy iPhone.

Ma sembra che proprio nel Regno Unito, paese da cui questa tendenza era partita, le cose non stiano andando per il verso giusto. In questi giorni infatti è stato vietato l’utilizzo dell’iPhone ai ministri del governo inglese a causa di possibili vulnerabilità che potrebbero aumentare i rischi per la sicurezza e la possibilità di essere intercettati e di fare cadere informazioni riservate sotto il controllo di malitenzionati.

26Dic/100

Smartphone Android a rischio sicurezza?

sicurezza androidAndroid diventa sempre più popolare in ambito business e di conseguenza sempre più un possibile bersaglio da parte di hacker e malware. Da parte sua, l'OS sembra non proprio esente da bug.

Gli smartphone sono sempre più usati in azienda, ma la sicurezza non è ancora ad altissimi livelli: dopo i problemi relativi all' iPhone di Apple, tra sveglie in ritardo e antenne difettose, il gruppo di analisi Coverity analizza a fondo il codice alla base di Android e scopre ben 359 bug  in grado di creare numerose potenziali vulnerabilità, grazie alle quali poter accedere a informazioni sensibili, nonchè spiare, intercettare e mettere sotto controllo il telefonino.

24Dic/103

Hacker costruisce un sistema di intercettazione con 1.500 dollari

Vi siete mai chiesti quanto possa costare ad un hacker o ad un qualsiasi malintenzionato mettere sotto controllo il vostro telefonino ed intercettare ogni vostra conversazione e SMS mettendo così totalmente a nudo la vostra privacy? Da qualche mese molto poco!

Un ricercatore che si occupa di sicurezza informatica ha costruito un dispositivo che per soli 1.500 dollari è in grado di intercettare alcuni tipi di chiamate al cellulare e registrare tutto ciò che viene detto. L'attacco di Chris Paget ha dimostrato tutte le debolezze del GSM, una delle tecnologie di comunicazione per telefoni cellulari più diffuse al mondo.

L'importanza del lavoro di Paget sta soprattutto nella dimostrazione di quanto siano poco costosi tali dispositivi, che per decenni sono stati utilizzati esclusivamente dalle forze dell'ordine e che ora possono essere costruiti molto più facilmente da hobbisti con attrezzature reperibili da Internet.

23Dic/100

Scoperto il codice segreto del GSM

Fino a pochi anni fa il codice del GSM, pur presentando alcune lacune, era considerato relativamente sicuro. Mettere sotto controllo un telefonino ed intercettare le chiamate era infatti un'operazione molto complessa, usata quasi esclusivamente da enti governativi e forze di polizia.

Oggi questa operazione diventa sempre meno difficile e sempre meno complessa in seguito alle recenti pubblicazioni di Karsten Nohl, un informatico tedesco che ha esposto i dettagli del codice segreto utilizzato per proteggere le conversazioni di oltre 4 miliardi di utenti di telefonia mobile.  Nohl, lavorando con altri esperti, ha trascorso 5 mesi cercando di scoprire l' algoritmo usato per cifrare le chiamate utilizzando la tecnologia GSM.

23Dic/104

La soluzione contro le intercettazioni telefoniche: la cifratura del cellulare

Sono molteplici i metodi che ciascuno di noi può utilizzare per tutelare la propria privacy dai pericoli di una intercettazione sul proprio telefonino, a cominciare da una maggiore attenzione verso il proprio apparecchio ( non lasciarlo mai incustodito) e cautela nelle conversazioni (non parlare di affari importanti in luogo pubblico).

Molte volte però questi semplici comportamenti preventivi non sono sufficienti per tutelarsi dai rischi di una intercettazione telefonica e dal controllo da parte di terzi del proprio telefonino: per una protezione massima della privacy è necessario andare oltre, proteggendo le conversazioni e i dati attraverso sistemi di cifratura.

14Dic/10214

Come sapere se il tuo telefonino e’ sotto controllo

cellulare sotto controlloQuante volte vi siete chiesti "Ma come faccio a sapere se sono intercettato?". Vi sarete di certo domandati, una volta o l'altra, "Come capire se il mio telefonino è sotto controllo?". La problematica delle intercettazioni dei telefoni cellulari e di come fare a capire se il proprio telefono cellulare è intercettato non è banale. Non c'è un metodo certo e sicuro, la leggenda che dice di digitare il codice "*#06#" sulla tastiera del cellulare e vedere cosa succede (ve lo diciamo noi: compare sullo schermo il codice IMEI del vostro cellulare) è, appunto, solo una leggenda. Cerchiamo però di analizzare, dal punto di vista pratico ma anche tecnico e teorico, come è possibile scoprire e accorgersi che il proprio cellulare è sotto controllo, evitando così di cadere facile bersaglio dei software spia, degli spy phone, sms spy e sistemi di intercettazione delle telefonate e degli SMS che ormai si trovano in Internet a buon mercato o persino gratis.