Telefono Sotto Controllo Tutto sulle Intercettazioni Telefoniche e Digitali su Cellulari e PC

8Dic/120

Ubuntu linux sotto controllo da spyware?

Allarme fra gli utilizzatore del sistema operativo libero e open source Ubuntu Linux, basato su Debian. Una nuova funzionalità inserita in Ubuntu 12.10 è stata paragonata a uno spyware da Richard Stallman, della Free Software Foundation. Il Sistema Operativo Ubuntu Linux, infatti, invia alla società che lo produce tutte le ricerche eseguite dagli utenti sul campo di ricerca presente nel Desktop. In pratica, Ubuntu Linux è - visto dal punto di vista della privacy dell'utente - uno spyware che comunica alla società Canonical tutte le ricerche eseguite sui propri file.

Tutto questo è nato perché Amazon ha integrato le proprie capacità di ricerca nell'ambiente desktop di Ubuntu, chiamato Unity, introdotto per primo in Ubuntu versione 12.10.

Per Stallman, questa integrazione di Amazon equivale ad avere un sistema di sorveglianza e monitoraggio che tiene linux e l'utente che lo utilizza sotto controllo continuo. Ogni ricerca digitata dall'utente, infatti, non rimane sul PC ma viene inviata in tempo reale ai server della Canonical, che la rigira ai server Amazon anonimizzando - a quanto dice Canonical- l'autore.

Stallman attacca dicendo che "Ubuntu, una delle più diffuse distribuzioni GNU/Linux, ha installato un codice di sorveglianza. Quando l'utente fa delle ricerche sui suoi file utilizzando il campo di ricerca presente sul Desktop, Ubuntu invia il testo ricercato ai server Canonical". Richard Stallman aggiunge che "gli annunci pubblicitari non rappresentano il fulcro del problema, il problema è lo spionaggio. Canonical dice di non comunicare ad Amazon chi ha eseguito le ricerche, in ogni caso non è positivo che Canonical raccolga le informazioni personali degli utenti, così come non lo sarebbe se le passasse direttamente ad Amazon".

Secondo Stallman, il semplice fatto che Canonical includa del codice malevolo - che possiamo paragonare a uno spyware - nel suo sistema operativo Linux Ubuntu è un danno per l'intera comunità software, perché gli utenti si aspettano che il software open source non contenga malware".

Ubuntu permette agli utenti preoccupati per questa sorta di "spyware" di disattivare il monitoraggio di sorveglianza. Certamente la maggior parte degli utenti, inconsapevoli di questa funzionalità spyware, non disattiveranno il monitoraggio delle ricerche e avranno quindi, in qualche modo, la loro attività sul computer sotto controllo.

 

Commenti (0) Trackback (0)

Ancora nessun commento.


Leave a comment

I trackback sono disattivati.